Navigate

Mucosa orale

E’improbabile che LISTERINE® possa alterare la permeabilità della mucosa orale.

La mucosa orale é una barriera meccanica che ha una permeabilitá selettiva, permettendo ad alcune sostanze di penetrare nel corpo, escludendone invece altre. 1 Sono state espresse delle riserve sull’effetto dell’etanolo sulla mucosa2 orale, sostenendo che possa incrementarne la permeabilità.3

Uno studio condotto da  Bhageerutty et al. ha dimostrato che  LISTERINE® non altera la permeabilitá della mucosa orale, per il tempo basso di esposizione all’alcol (coerente con un utilizzo come collutorio due volte al giorno). Gli autori hanno concluso che: “questi risultati suggeriscono che secondo i termini dell’utilizzo indicato, i collutori a base di alcol difficilmente possono alterare le proprietá permeabili della barriera della mucosa orale rispetto a composti idrosolubili “4

Uno studio separato effettuato da  Moharamzadeh e pubblicato nel 2009 ha studiato gli effetti biologici di tre colluttori contenenti alcol sulla mucosa orale. Le sostanze di controllo erano il trietilene glicol di metacrilato come controllo positivo, e due sostanze di controllo negative (tampone fosfato salino o cola).2

Aspetto istologico della mucosa orale dopo l’esposizione ai composti del test. 

Description: Leopard:Users:artist:Desktop:Picture 1.png

Come si puó vedere, risulta che il  trietilene glicol di metacrilato (controllo positivo) provochi una severa disgregazione e separazione dell’epitelio dallo strato di tessuto connettivo. Non è stato osservato alcun danno significativo ai modelli della mucosa orale dopo l’esposizione ai tre collutori contenenti alcol, o ai controlli negativi. Lo studio ha concluso che i collutori contenenti alcol non causano danni citotossici significativi. 2

Ulteriori studi

Ulteriori studi sulla mucosa orale

Uno studio sulla mucosa orale condotto da  Moharamzadeh nel 2009 ha concluso che i collutori contenenti alcol non causano significativi danni citotossici. 1  

Modifiche citologiche

Riassunto dei documenti clinici: le modifiche citologiche della mucosa orale dopo l’utilizzo di un collutorio contenente alcol: uno studio prospettico controllato in doppio-cieco

Questo studio ha cercato di individuare le modificazioni citologiche nella mucosa orale dopo aver utilizzato un collutorio contenente alcol (LISTERINE®).

Risultati

Risultati

Lo studio non ha rilevato alcuna differenza statistica dal punto di vista citologico, tra i gruppi, per quanto riguarda il valore di riferimento (p>0.05). Inoltre, alla conclusione dello studio, non è stata rilevata nessuna alterazione clinica della mucosa in nessuno dei gruppi, dopo l’utilizzo di collutorio. Quando sono state analizzate le differenze citologiche tra entrambi i gruppi alla fine dello studio (6 mesi di utilizzo dei collutori), non è stata rilevata alcuna differenza statisticamente rilevante (vedi tabella). 1

Riferimenti

  1. Markopoulos AK. A Handbook of Oral Physiology and Oral Biology. Bentham Books, 2010.
  2. Moharamzadeh K et al. Biologic assessment of antiseptic mouthwashes using a three dimensional human oral mucosal model. J Periodontol 2009; 80: 769–775.
  3. Squier CA et al. Enhanced penetration of nitrosonornicotine across oral mucosa in the presence of ethanol. J Oral Pathol 1986; 15(5): 276–279.
  4. Bhageerutty Y et al. Effect of an alcohol-containing mouthwash on mucosal permeability. J Dent Res 1998; 77(IADR Abstracts): 1091.

COOKIE SETTINGS PANEL

1st Party cookies: Necessary Cookie = :: Enhancement =

When you refuse the use of - 1st or 3rd party - cookies, this site will not behave as designed due to the unavailability of cookies.